Musica Tipica Del Marocco Ed i Suoi Principali Festivali

Ti appassiona la musica? Apre bene gli occhi, perché nell’articolo di oggi, parliamo della musica tipica di marruecos ed i suoi principali festivali.

musica marruecos

 La musica marocchina brilla per la sua enorme diversità e per la sua espressività.

In Marocco, la musica va strettamente legata alla danza e è presente nella vita quotidiana degli abitanti, colorando le feste familiari, le nozzi, i compiti domestici e perfino quelle di campo.

Esiste gran varietà di musica e di danze marocchine, generalmente si dividono in tre gruppi:

  •  Musica di influenza araba, classica o di origine andalusa.
  • Musica berbera, differisce in funzione di ogni tribù.
  • Musica popolare moderna.

Musica AL-ÂLA O ANDALUSÍ

Musica tipica del nord del Marocco e di zone del centro del paese.

Anche questa musica e stata anche  in al-Ándalus tra i secoli IX e XV e è a sua volta tradizionale in Algeria in zone orientali sotto la denominazione di Garnatí.

adalusi

Giovane Orchestra di Musica Andalusí di Fez

Música Andalusí “Núba” al-Máya Video:

Il HAIT (HAYT)

Nella regione di Gharb, è tipica una musica tradizionale di gran espressione corporale ed un marcato ritmo creati principalmente con flauti e tamburi come il darbuka. Questa musica si considera patrimonio culturale immateriale e può godersi in tutto il suo splendore durante il mese di Maggio, nel Festival Nazionale di Arte Al Hayt che si celebra in Sidi Slimane.

Vídeo música Banda Garib Hai:

LA MUSICA MODERNA ARABA

E ‘nato in Egitto.

In esso ci sono molte influenze, mette in evidenza il fatto cantato in lingua araba e il ritmo è molto particolare.

Un livello melodica sistema musicale araba è un sistema difficile da assimilare all’orecchio degli occidentali, perché, musica araba, si basa sul l’ottava divisa in 24 quarti di tono, mentre la musica occidentale, e sulla base armonia, ottava è divisa in 12 semitoni.

Dentro di la musica moderna araba, troviamo vari sottotipi come:

 Il Rai:

 Di origine Algerino. È popolare tra la gioventù marocchina e ha una gran influenza della musica occidentale.

 Il Reggada:

  Possiamo considerarla come musica fusione, tra la berebere, musica del Rif e ritmi dell’attualità.

Chaabi: 

Consiste in un miscuglio tra la musica arabo andalusí, berbero e la moderna. Si considera di origine algerino. Possiede un forte ritmo e è molto utilizzata in nozzi ed eventi familiari.

 Musica araba moderna:


Musica Tradizionale Berebere

 Questa musica consta di una gran varietà, dato che dipende dalle diverse tribù berbere. Generalmente, le più conosciute sono:  Guedra, Gnaoua, Samaa, unisce “corpo ed anima”, Ahwash, Abidous, Il Tissint Melhoun.

Altre Musiche

oltre a quelle menzionate, sta sottolineare La Daqqa Marrakchia, la Musica della regione del Souss, Tachelhit, la Daqa Roudania di Taroudant e l’Ahidous e la musica Ahwac.

Strumenti Musicali

Gli strumenti musicali più impiegati nella musica araba sono:  arghul, bendir, i crotali, darbuka, liuto arabo, mazhar, mijwiz, mizwad, ney, la ribeca, riq, il tamburo di bicchiere e zurna.

Festival Di Musica In Marocco

  1. Festival delle Arti Popolari di Marrakech: si celebra nei mesi di Giugno o Julio.
  2. Festival Internazionale del giorno Nomades:  miscuglio differenti elementi culturali come la danza e la musica.
  3. Festival Di Musica Internazionale Di Merzouga
  4. Festival delle Rose, Kelaa M`Gouna: musica in diretto per 3 giorni nella preziosa valle delle Rose per il fine del raccolto delle rose. Normalmente si celebra in Maggio.
  5. Festival Gnawa o Gnaoua in Essaouira: festival di musica tribale africana-marocchina. Normalmente celebra nel mese di Maggio o Giugno.
  6. Festival di arte e musica di Asilah: un vero festival di arte nel quale si mischiano manifestazioni artistiche come la musica e la pittura. Normalmente è celebrato nel mese di Giugno.
  7. Festival delle Nozzi, Imilchil: le donne e gli uomini cantano belle canzoni in un festival strapieno di amore e magia che normalmente si pianifica nel mese di Settembre.

 

FONTI DI INFORMAZIONE